WABISABIPHOTOGRAPHY

Wabi-Sabi. (n.) the discovery of beauty in imperfection

Treppiedi Manfrotto Befree

Treppiedi Manfrotto Befree. Che bel regalo di Natale!

Treppiedi Manfrotto Befree acquistato! Ma facciamo un passo indietro e vediamo perché. Lo scorso anno ho fatto il fatidico “switch” dal corredo Nikon a quello Fujifilm. Ad oggi dopo quasi un anno di utilizzo e un bel viaggio in Giappone dove ho avuto a disposizione solo due macchine Fujifilm, posso dirmi pienamente soddisfatto. Non sto ad elencarvi tutti i motivi per i quali sono felicissimo della mia scelta in questo articolo, ma li approfondirò in un altro a breve. Oggi vorrei parlarvi di una delle conseguenze di questo mio “switch”.

Il fattore treppiedi

Quando andavo in giro con la mia Nikon D800 era d’obbligo portare con se un cavalletto che fosse all’altezza e che potesse reggere tutto quel peso. Avevo acquistato un Manfrotto 055XPROB con una testa 804RC2 che ho usato per foto di panorami  all’imbrunire e per alcuni hdr. Un cavalletto veramente valido e che raccomando a tutti gli amanti della fotografia paesaggistica. Purtroppo il peso di 1,8kg del cavalletto e di quasi 900gr della testa non lo rendevano facile da trasportare, sopratutto in montagna o durante i viaggi. Pensai così di acquistare un nuovo cavalletto da affiancare al Manfrotto 055XPROB, da usare solo durante i viaggi e decisi di prendere il Manfrotto 190XDB che è più compatto e facilmente trasportabile. La stabilità con la D800 agganciata era ancora buona, ma alla lunga quando dovevo camminare il peso sulla schiena si faceva sentire.

Treppiedi Manfrotto Befree

Treppiedi Manfrotto Befree

Per un po’ anche dopo la vendita del corredo Nikon ho continuato ad usare lo Manfrotto 190XDB, ma durante l’ultimo viaggio in Giappone mi sono accorto che per la Fujifilm X-T1 quel treppiedi risultava troppo pesante ed ingombrante. Così ho deciso di vendere entrambi i treppiedi e di passare a qualcosa di molto più leggero senza sacrificare la stabilità. Ho acquistato il treppiedi Manfrotto Befree nella sua configurazione con sacca da trasporto e testa a sfera. L’ho provato durante queste festività natalizie per fare qualche scatto in città al tramonto e devo dire che ne sono più che soddisfatto. L’ho trasportato sullo zaino ma è talmente leggero che mi sembrava di camminare senza. Il sistema di chiusura è veramente geniale e permette di renderlo compattissimo! Solo 34cm quando è completamente chiuso! In pratica può benissimo essere trasportato in un grosso zaino o in una piccola valigia da imbarcare in cabina durante un volo, oppure portato a tracolla usando la comoda borsa in dotazione. La stabilità con aggancia la X-T1 è decisamente buona. Se proprio devo trovare un difetto, forse avrei voluto ci fosse una livella a bolla. Ma questa è una cosa che si può acquistare separatamente e agganciare alla slitta del flash della fotocamera senza alcun problema.

Di seguito le caratteristiche principali di questo treppiedi che consiglio vivamente a tutti coloro che hanno una mirrorless e che amano viaggiare.

Lunghezza da chiuso 40 cm
Altezza massima 144 cm
Altezza minima 34 cm
Tipo di Testa BallHead
Tipo di base Piatta
Portata di sicurezza 4 Kg
Massima Altezza (Colonna Centrale Retratta) 123 cm
Peso 1400 g
Angoli della Gamba 25°,51°
Diametro Tubi Gambe 22.5, 19, 15.5, 12 mm

Treppiedi Manfrotto Befree

Treppiedi Manfrotto Befree

Borsa Manfrotto Befree

Borsa Manfrotto Befree